top of page

Bastian Contrario sono io, Chiara, così spesso mi chiamavano da piccola, come una che alla fine fa sempre di testa sua!

Cresco curiosando tra i mille rocchetti colorati e le passamanerie bellissime custodite in scatole di latta della mia cara zia sarta, e cresce contemporaneamente dentro di me l’amore per le cose belle e per i piccoli dettagli che rendono un pezzo speciale e sempre unico.

Desiderio e spinta creativa sono sempre stati forti in me, e i piccoli semi piantati sono sbocciati in mille esperimenti, non solo di cucito, fino a trovare pian piano il mio stile, che sicuramente continuerà ad evolversi di pari passo con la mia crescita interiore.

Vivo lasciando che tutto possa arrivare ed essere accolto, ho sperimentato che quando desideri forte qualcosa sempre arriva, senza forzarlo, basta tenere la porta aperta.

Amo tutti i lavori fatti con le mani, certa che tutto ciò che viene memorizzato nel nostro corpo sia destinato a non venire mai dimenticato.

Ed è proprio grazie al desiderio di mantenere viva la memoria storica e la conservazione della bellezza che nella vita di ogni giorno faccio la restauratrice di opere d’arte, mestiere che mi emoziona ogni volta in cui ho il privilegio di toccare e vedere da vicino un’opera. Sapere di salvarla per me è conforto profondo e riappacificazione.

Dopo ore passate in cantiere su e giù per trabatelli, tra polvere, pennelli, pigmenti, e grasse risate con i colleghi eccomi tornare a casa, spesso in bici, rintanarmi nel mio laboratorio con una calda tazza di the, buona musica sempre accesa ed iniziare la mia piccola produzione di oggetti che regalano sorrisi come quelli che vedo ogni volta che vi consegno ciò che mi avete ordinato o che immagino nei vostri messaggi quando mi scrivete felici di averlo ricevuto.

Sogno di poterlo fare un giorno in una piccola casa nei boschi, perché dalla natura imparo ogni cosa ed è lei che rende tutti i miei pensieri leggeri.

bottom of page